5 luglio 2019

Pindarismi

di Shameless

“Mi taccio. Non giova ogni detto/che mostri veridico volto:/ e spesso serbare il silenzio per l’uomo è saggissimo avviso”

Ahimè caro Pindaro, purtroppo sono femmina ed italica ed assai poco saggia, quindi tacer non posso. Continua a leggere

Annunci
19 giugno 2019

Ieri e oggi

di Snowe Villette

Me so’ un po’ confusa, mo nun so più se se stava mejo quanno se stava peggio o se semo già ar mejo der peggio.

Me spiego, se tratta de vino no de politica. Der vino che annava alla grande quanno io annavo alla scòla materna e de quello che tira de brutto adesso.
Ancora ciò da capi’ quale è er mejo e quale er peggio. O quale è er meno peggio. Continua a leggere

11 giugno 2019

Gadda non è… (seconda parte)

di Federico d’Amely

Gadda è il Joyce Italiano?
Difficile dirlo.
Di certo hanno fatto un po’ di strada insieme, tra la fine di un secolo che non finiva mai e il tragico inizio di un altro, che sarà invece breve. Continua a leggere

6 giugno 2019

Mezzadro a chi?

di Giampaolo Gravina

Introduzione della redazione alterata
Chianti Classico e figlio di mezzadro
è il titolo di un libro generoso e originale, lontano dai frusti cliché editoriali. Lo ha scritto Silvano Formigli, già direttore commerciale di Cantine del Grevepesa e Castello di Ama, ma più ancora fondatore nel 1989 della Selezione Fattorie, pionieristica società di distribuzione consacrata a vignaioli e aziende agricole. Continua a leggere

30 maggio 2019

Questo di Marinella è il vino vero

di Raffaella Guidi Federzoni

Oggi è una giornata merdosina, sì lo è. Recentemente molte giornate lo sono, non soltanto per il clima esteriore che comunque ci mette del suo per deprimermi, è soprattutto la pioggia interiore che non se ne va. Continua a leggere

23 maggio 2019

Gadda non è… (prima parte)

di Federico d’Amely

Mi sono incautamente avventurato nelle ”Altre carceri d’invenzione” e nella “Farmacia degli incurabili” – che bei titoli: chapeau!! – opere del brillante ingegno di una più che alterata Apostola (?) Gaddiana: la Prof.ssa Federica G. Pedriali, Professore di Metateoria Letteraria e Studi italiani Moderni all’Università di Edinburgo e direttore della venerabile rivista “The Edinburgh Journal of Gadda Studies”. Continua a leggere

15 maggio 2019

Teologia del colore

Note sull’arte di Giuseppe Annese

di Armando Castagno

Natura: – Chi sei?
Islandese: – Sono un povero islandese, che vo fuggendo la natura; e fuggitala quasi tutto il tempo della mia vita per cento parti della terra, la fuggo adesso per questa.
Natura: – Così fugge lo scoiattolo dal serpente a sonagli, finché gli cade in gola da sé medesimo. Io sono quella che tu fuggi.
Islandese: – La Natura?
Natura: – Non altri.
Islandese: – Me ne dispiace fino all’anima. E tengo per fermo che maggior disavventura di questa non mi potesse sopraggiungere.
Giacomo Leopardi

Continua a leggere

3 maggio 2019

Movimentismi

di Snowe Villette

De sti giorni de vacanza e d’esodo pel ponte più lungo daa Quaresima me so’ messa bbòna sur divano ner silenzio daa palazzina che tutti i condomini se stavano a sfascia’ d’abbacchio ai Castelli e puro più dde là. Continua a leggere