28 ottobre 2020

Vorrei registrare il rumore della pioggia in autunno

di Shameless

Non mi costa alcuno sforzo amare la pioggia in autunno, questa acqua che cade dal cielo e m’inzuppa la giacca è un segno di cura non tanto per le mie ossa quanto per la continuazione di quel che avviene intorno a noi, nel terreno e fra gli alberi. Continua a leggere

17 ottobre 2020

Politicamente scorretto

di Faro Izbaziri

Pochi giorni fa la scrittrice Joanne Rowling, autrice della nota saga di Harry Potter, è stata investita da una tempesta di merda mediatica per aver osservato che l’espressione politicamente corretta “persone che hanno le mestruazioni” è equivalente alla parola “donne”. Continua a leggere

9 ottobre 2020

Risto & Ratione

di Raffaella Guidi Federzoni

Chi va al ristorante solo perché ha fame di cibo può già smettere di leggere questo post, rischierebbe di annoiarsi. Continua a leggere

22 settembre 2020

Indiscrezioni sulla vendemmia 2020

di Raffaella Guidi Federzoni e Faro Izbaziri

Sulla scorta (erano anni che volevamo usare l’espressione “sulla scorta”) di un precedente post, frutto della (erano anni che volevamo usare l’espressione “frutto della”) intuizione dell’Alterato Armando Castagno, proponiamo una seconda puntata di interviste alla cieca. Continua a leggere

15 settembre 2020

Er ritorno di Coso

di Snowe Villette

“Sai che sono stato astemio fino a diciotto anni?”

Cosa fa l’astemio der Terzo Millennio quanno non è più astemio?
Se schianta de arcol. Continua a leggere

31 agosto 2020

Il mistero del segreto dell’enigma

di Fabio Rizzari

Trama: la soluzione di un enigma che riguarda un vino è tenuta segreta per generazioni, tramandata da padre in figlio. Quando l’ultimo testimone scompare, il segreto dell’enigma finisce avvolto nel mistero. Continua a leggere

17 agosto 2020

La bravura del sole – un inedito di Montale

di Faro Izbaziri

L’opera letteraria di  Eugenio Montale è a giusto titolo famosa nei tre continenti. Scrivo tre, e non di più, per una forma di discrezione.

Continua a leggere

10 agosto 2020

Questo un tempo era un paese di bevitori di grandi vini

di Raffaella Guidi Federzoni

Stiamo vivendo la stagione del riposo, anche di quello mentale. Soprattutto di quello mentale per quanto mi riguarda, il riposo fisico lo sto applicando da mesi a causa di una situazione forzata che mi impedisce di muovermi fra treni, aerei e marciapiedi cittadini calpestati da numerose etnie. Continua a leggere