11 marzo 2022

Ghiotto erotismo

di Shameless

“Food could be a good substitute to sex”, così si è espressa una voce causticamente intelligente che amo seguire*. A ciò aggiungerei “Il vino è una componente ghiotta e vitale dell’erotismo”. Continua a leggere

8 marzo 2022

Estorsione/Mirabilmente: una scheda di degustazione alterata

di Massimo Roscia

Premessa con punteggiatura caotica
Massimo Roscia è uno dei più noti. Continua a leggere

1 marzo 2022

La scienza sul vino viene dall’interno e non dall’esterno

di Fabio Rizzari

Insignificante polemica con un antipatizzante circa le mie perplessità sul “Rinascimento del vino” italico. Insignificante in generale, perché c’è ben altro su cui discutere di questi tempi; insignificante, in particolare, perché male interpretata. “Scusa eh, ma citi Monelli, Soldati e Veronelli, e poi dici di essere annoiato dagli aspetti umani e produttivi che stanno dietro un vino”. Continua a leggere

1 marzo 2022

La Raffineria

di Camillo Favaro

Probabilmente era il 2004 e di vino sotto i ponti ne è passato parecchio, eppure quel giorno lo ricordo, nitido, paradossale e raggelante. Continua a leggere

23 febbraio 2022

No rush, no trash

di Emily Jo Wolfsson

O my God, already ten years! Yes, ten years ago, while the US President was Barack Obama, in Italy the Accademia degli Alterati was born. The two episodes are not really related but I needed an intriguing incipit to introduce what I am going to write. Continua a leggere

21 febbraio 2022

L’ambivalenza bottiglio/bottiglia in Lacan

di Fabio Rizzari

Secondo lo psicoanalista Vittorino Lacan, detto Rino*, il vino imbottigliato è suscitatore di forti pulsioni inconsce. Il vino imbottigliato, non il vino in generale. Il flacone che contiene vino, infatti, “attiva un complesso meccanismo di analogie profonde”. Continua a leggere

15 febbraio 2022

Totò pater et magister

di Giovanni Arpino

Introduzione
Nella rivista «Tempo», anno XXVII, n.15, del 14 aprile 1965, Giovanni Arpino pubblica una lettera a Totò che è un vero encomio pubblico. La riportiamo più sotto. Una circostanza eccezionale e preziosa, perché rarissima. Continua a leggere

15 febbraio 2022

Ne è passato di vino sotto i ponti

di Giancarlo Marino

Dieci anni non sono pochi. Anzi, a pensarci bene, sono fin troppi e passati troppo velocemente da quel 25 febbraio 2012. Continua a leggere