Archive for ottobre, 2016

25 ottobre 2016

La Dottrina Singolare o l’Arte Antica di Cucinar Scarti Ipogei nei Sotterranei in Vaticano*

Processed with Snapseed.

di Gae Saccoccio

“Non c’è cucina povera, c’è povertà.” K. V. D. Strozzo

Era ora, ed è subito trionfo mondiale, da troppi anni di vane attese e dopo avventurose vicende editoriali esce finalmente l’opera del maestro intrugliatore Kazzimir Van Der Strozzo, favoloso economo di cucina allo IORS. La DS è un’opera molto più che singolare che con toni da olocausto è stata subito definita dalla signorina Vaginetta van Der Strozzo, prozia squilibrata dell’autore: “…un Taj Mahal di carta, inchiostro e obbrobrio”. Era ora dunque, ma solo a partire d’adesso possiamo affermalo con una certa veritiera approssimazione che il libro c’è ma non esiste, ed è appunto proprio questo libro qua che sto sfogliando da 76 ore filate da pag. 1 a pag. 20090.

read more »

Annunci
13 ottobre 2016

The wild side

Scan 2

di Shameless

E facciamocela questa passeggiata nel lato selvaggio! Quello sbagliato, quello dove è meglio non andare perché chissà che cosa ci si può trovare.

Ci si può trovare un diavolo con cui simpatizzare, quattro forti venti, un ragazzo che con un rito voodoo accenda il nostro fuoco, frantumando così l’annebbiamento confortevole che ci avvolge, in modo da poter diventare eroi almeno per un giorno.

Ci si può trovare la colonna sonora di una vita che noi abbiamo vissuto e chi è venuto dopo ha solo ascoltato.

read more »

4 ottobre 2016

Un giorno a caso, poco più d’un minuto sulla terra

unespected

*Nota Bene del tenutario del sito*
Si declina ogni responsabilità per le conseguenze cliniche della lettura del seguente post, che va oltre i – pur elevati – stati di alterazione consentiti dai parametri funzionali del sito degli Alterati

arabesco calligrafico

14 settembre 2016 – 14 simultaneità di fuso orario

di Gae Saccoccio

• Reykjavík (12.30)

Pausa pranzo. Centro Ricerche Genoma Umano nella foresta di betulle d’Hallormstaõarskógur. Alma B., 25 anni è operaia specializzata addetta al controllo del sistema d’areazione sotterranea nei laboratori Sviluppo Materia Viva Fluida. Intenta a poppare dalla cannuccia il suo pranzo liquido-sintetico a base di bistecca d’Angus in polvere aromatizzata all’aria di Aprile con retrogusto indiscutibile di Champagne Rosè, Barolo di Serralunga d’Alba o Chambertin di grande annata, a seconda dell’opzione prescelta. Questo infatti dipende dalla scelta personale.

read more »