Archive for ‘Alterati’

20 settembre 2019

Il libro sincerissimo

di Giampiero Pulcini

Questo è un piccolo congedo.
Chi per diletto o dileggio cercasse i miei scritti apparsi in questi anni sugli Alterati non li troverà più. Non sono svaniti ma hanno cambiato casa confluendo in un libro che li raccoglie per intero.

“Il vino sincerissimo” trae titolo dall’articolo d’esordio negli Alterati, datato luglio 2012, perfetto per descrivere lo spirito che ne anima le pagine.

read more »

18 settembre 2019

Calendario

di Shameless

L’inverno è troppo lungo, la primavera troppo corta, l’estate troppo calda.
L’autunno è la sola stagione giusta nei tempi e nelle temperature.

read more »

12 settembre 2019

Tutto d’un fiasco

 

di Burton Anderson

Il fiasco, sia nel significato tradizionale di contenitore di vino che nel senso traslato di flop, ha giocato un ruolo frequente nelle mie esperienze quasi dall’inizio.

Il fiasco che si riferisce alla bottiglia bulbosa con la base di paglia intrecciata è entrato nella mia vita nella tarda adolescenza in Minnesota, quando ho iniziato la mia carriera di bevitore con un rosso economico e allegro etichettato come Chianti.

read more »

6 settembre 2019

Buona nuova

Dopo la prolungata pausa estiva, che è seguita alla prolungata pausa primaverile, dalla prossima settimana l’Accademia degli Alterati avrà l’onore di ospitare un contributo di un autore illustrissimo: Burton Anderson, ovvero il decano dei critici anglosassoni esperti di vino italiano (e non).
Chi è del settore non può che stupire e rallegrarsi; gli altri faranno come meglio credono.

26 luglio 2019

Il Minimo Comun Denominatore

di Raffaella Guidi Federzoni

Avevo ventuno anni quando incontrai il primo Ragioniere in carne ed ossa. Lo so che è un ricordo classista, ma è la verità perché allora nel mio ristretto circolo esistenziale, a casa, a scuola e in società i ragionieri non erano compresi come categoria.

read more »

5 luglio 2019

Pindarismi

di Shameless

“Mi taccio. Non giova ogni detto/che mostri veridico volto:/ e spesso serbare il silenzio per l’uomo è saggissimo avviso”

Ahimè caro Pindaro, purtroppo sono femmina ed italica ed assai poco saggia, quindi tacer non posso.

read more »

19 giugno 2019

Ieri e oggi

di Snowe Villette

Me so’ un po’ confusa, mo nun so più se se stava mejo quanno se stava peggio o se semo già ar mejo der peggio.

Me spiego, se tratta de vino no de politica. Der vino che annava alla grande quanno io annavo alla scòla materna e de quello che tira de brutto adesso.
Ancora ciò da capi’ quale è er mejo e quale er peggio. O quale è er meno peggio.

read more »

11 giugno 2019

Gadda non è… (seconda parte)

di Federico d’Amely

Gadda è il Joyce Italiano?
Difficile dirlo.
Di certo hanno fatto un po’ di strada insieme, tra la fine di un secolo che non finiva mai e il tragico inizio di un altro, che sarà invece breve.

read more »