La cognizzione der sapore

di Snowe Villette

Nun ce sta fine all’orrore
allo stupro der sapore
quanno voi ritrova’ quer piacere

Co’ questo haiku de noantri inauguro la rubrica che esce na vorta e poi mai più, dar titolo
“Er palato sacrificato”

Siccome qui drento l’Accademia è come quer cartone animato antico indove Tom dice a Jerry “Certo che lo posso fare, nei cartoni animati si può fare TUTTO!” io ho licenza de scrive quello che mme pare, basta che va bbene all’Editore, er resto der monno s’arangia.

Per l’appunto stavamo a magna’ co’ DuCognomi ner viaggio urtimo che s’è fatto insieme, dopo du’ settimane de magnate eleganti co’ ggente che ce toccava infinocc…, ehm, convince daa qualità der vino nostro.

Che se magna quanno nun ciai l’obbligo de corettezza politica e gastronomica?
Che ce se sbafa quanno stai indove nun te conosce nisuno, a parte l’amica tua che è peggio de te?
Chette serve prima de comincia’ l’infinito viaggio de ritorno a casa?

Too dico io chette serve:
na cofana d’alette de pollo spezziate, da magnasse colle mano. Ce poi beve quer che te pare, tanto er palato se n’è annato in vacanza.

Colle alette, ciccie e sugose de na sarsa nun mejo identificata, nun c’è storia. Nun ce stanno amburghe vestiti de strati de cacio plastico più opcional, o costicine de porco spalmate de cocacola rappresa, nemmeno li tacos grondanti d’avocado maritato all’ajo ce riescono a batte’ er trash imperdibbile de n’aletta indiavolata.

Nun ce se crede quanto ponno esse’ bbone. Ma s’hanno da magna’ ner territorio amerecano, a casa nostra so’ solo monnezza, no trash.

Lo scrivo io, che so’ coatta, ma ne conosco de signori e signorini che magnano la piadina d’artista cor cortello e la forchetta e poi de nascosto se scofano le alette meretrici, leccandose le dita nobbili.

Er palato va conosciuto e coltivato con assaggi adulti e consapevoli, ma quanno je pija, vòle anche lui precipita’ ner girone infernale.

Tutto sta a fallo poco, che poi sennò nun vale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...