Per questo, questo e quest’altro motivo – (la disdetta della disdetta)

il grande Corrado
I più complessi, archetipici personaggi partoriti dalla creativa mente umana, da Ulisse ad Anna Karenina, impallidiscono se paragonati alla più abbacinante invenzione artistica di Corrado Guzzanti, Gianni Livore.

La sua intensità espressiva si misura tanto più efficacemente in queste ore di crescenti tensioni familiari e collettive, causate dal periodo delle feste di fine anno.

Una statistica dà conto di un fenomeno curioso: se in un blog viene linkato un altro testo o pagina web, il navigatore ci clicca sopra volentieri; se invece viene annesso un video, sia pure di pochi minuti, la propensione a imbarcarsi nella relativa visione crolla a valori insignificanti. Forse càpita per via dell’audio: magari si sta in ufficio e non si ha certo voglia di farsi beccare a cazzeggiare dai colleghi. O forse semplicemente non si ha voglia di allungare il brodo.

In ogni caso è un peccato. Perché un torso alterato come quello abbozzato da Guzzanti nel seguente reperto degli anni 90 (di pessima qualità video) è una perla preziosissima, e perdersela un atto di puro autolesionismo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...